(+34)626913369

Surf a Roma: praticare il surf a due passi dalla capitale!

258 Visualizzazioni

Per praticare il surf non c’è alcun bisogno di spendere migliaia di euro per cavalcare le onde californiane, tale disciplina è molto praticata in ogni regione della nostra nazione, da nord a sud Italia esistono spazi adeguati dove praticare il surf. Ma dove praticare il surf a Roma? Scopriamo insieme alcuni dei luoghi dove surfare le onde poco distante dalla capitale!

surf-roma

Dagli anni 50 ai giorni nostri

Il surf è sempre stato un particolare sport adrenalinico che consiste nel riuscire a cavalcare le onde su di una surfboard, più comunemente chiamata tavola da surf o semplicemente tavola, riuscendo ad arrivare in spiaggia senza cadere e magari effettuando qualche spettacolare acrobazie. Il surf, nonostante abbia riscontrato un grandissimo successo solo negli ultimi 50 anni, sembra che sia praticato da oltre 500 anni, quando James Cook, noto esploratore e navigatore britannico, arrivò sulle coste hawaiane attorno alla fine del XVII secolo.

Qui Cook, secondo le sue descrizioni, vide gli indigeni divertirsi giocando ad arrivare sulla spiaggia spinti dalle onde su di un tronco di legno massicco. A partire dagli anni 50, il surf comincia a prendere piede principalmente sulle coste della California e dell’Australia e successivamente pian piano in tutto il mondo. Oggi in tutta Italia troviamo numerosissime scuole di surf sparse soprattutto nelle città di mare; dunque se ami praticare il surf e vuoi approfittarne per visitare la capitale prenotando una stanza in hotel centro Roma, vediamo quali sono le location dove praticare questo fantastico sport vicino la capitle.

Tra le varie località, troviamo particolarmente adatte per il surf:

  • Piccolo Paradiso: situato poco distante dalla capitale, precisamente a Civitavecchia, il Piccolo Paradiso si presenta come un reef roccioso con frequenti mareggiate provenienti sia da Sud Est che da Sud Ovest.
  • Banzai: precisamente al chilometro 56300 presso Santa Marinella è possibile surfare sfruttanto le discrete mareggiate provenienti da Sud Ovest. Banzai si presenta con una scogliera rocciosa.
  • Castello di Santa Severa: a due passi da Roma si trova un beack break su sabbia con mediocre mareggiate anche senza vento provenienti da Sud Est.
  • Veramente a pochissimi chilometri dalla capitale c’è il Lido di Ostia, qui si trovano numerosi punti in cui si incontrano surfisti con tavole o con il kitesurf.
  • Sperlonga: a circa un oretta da Roma, a Sperlonga, precisamente a Nord del Porto, vengono spesso mareggiate da Sud Ovest e da Nord Ovest anche senza vento.
  • A Nord di Gaeta, nei pressi di Serapo ci sono numerosi beach break con grandi mareggiate, ideali per praticare il surf!

Commenti ( )

Grazie a
TUTTI per
l'appoggio